Attività fisica e piramide del movimento - De Donno Valeria Nutrizionista

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nutrizione
Attività fisica e piramide del movimento

Perché il movimento è così importante per il nostro benessere? Oltre a favorire il controllo del peso, migliora la respirazione, tonifica la massa muscolare, aumenta la densità ossea e l’elasticità articolare. In più, aiuta a ridurre lo stress.
Come allenarsi?
1) Frequenza: 3-4 volte la settimana, in giorni non consecutivi.
2) Intensità: l’attività fisica dovrebbe provocare un leggero affanno, ma consentire di chiacchierare o canticchiare durante il suo svolgimento.
3) Durata: l’allenamento dovrebbe durare dai 15 ai 60 minuti.
4) Tipo di esercizio: continuo, ritmico e aerobico, dovrebbe coinvolgere grandi masse muscolari.
Non solo in palestra!
Anche nella vita di tutti i giorni, è possibile fare attività fisica senza necessariamente iscriversi in palestra. Basta fare le scale a piedi, portare a spasso il cane, limitare l’uso dell’automobile e camminare circa mezz’ora al giorno, a passo spedito. Un piccolo sforzo quotidiano, per vivere all’insegna del benessere.
Come per l’alimentazione, anche per l’attività fisica esistono alcune linee guida che, se seguite con regolarità, ci aiutano a trovare il nostro perfetto equilibrio e a mantenerlo. Evitare sedentarietà e apatia è una delle prime regole per migliorare lo stile di vita

La piramide del movimento
La piramide del movimento
clicca per ingrandire
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu